Crea sito

FRAMMENTI DI STORIA ITALIANA - L'età berlusconiana

Silvio Berlusconi entrerà nei libri di storia,  perché il suo quasi ventennio è stato più intenso e più ricco di eventi dell’età giolittiana e del ventennio mussoliniano. Egli sarà ricordato per una lunga serie di innovazioni, riforme, leggi, che hanno cambiato l’Italia da così a così. Ecco un primo elenco delle varie riforme realizzate durante i suoi governi:
Il lodo Noemi, per l’abbassamento a tre anni della maggiore età femminile
La legge Bocchino, che autorizzava l’uso delle spezie nella fellatio
Il decreto Mille-Patonze, che introduceva l’obbligo della presenza di grandi gnocche ad ogni cerimonia pubblica
La legge salva piselli, una sorta di condono sessuale sui reati di stupro derubricato a “scopata faticosamente sudata”
La legge 69, che non si sa di cosa trattasse ma all'ex-premier piaceva il suono
Il lodo Siffredi, che introduceva la misura minima (30cm) del pene, superando di gran lunga gli standard consigliati dalla Ue (14/20 cm)

In politica estera:
- l’introduzione dello schiaffo del soldato negli incontri internazionali
- il gioco delle tre carte: stare con Putin quando non c’era l’America, stare con Obama quando Putin non vedeva, stare con Gheddafi quando non vedevano né Putin né Obama
- l’introduzione nella costituzione europea delle barzellette a sfondo sessuale
- l’abolizione della Merkel, in quanto non trombabile

PAPALE PAPALE...

di Gianfranco Casale

 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

Gianfranco Casale

 ESCAPE='HTML'